La mia storia

Guida Alpina della Valle d'Aosta

Milanese di nascita, val d’ostano d’adozione.

La passione verso la montagna cresce piano e inesorabile nel cuore di Alessandro, sin dalla tenera età. I primi a fargli apprezzare questa realtà fatta di natura incontaminata e paesaggi meravigliosi, sono i suoi genitori tra un’escursione e l’altra.

La vera svolta, però, avviene quando Alessandro ha 13 anni e insieme al suo don dell’epoca e agli amici di sempre dell’oratorio fanno una splendida vacanza in Valsavaranche. In quell’occasione scatta qualcosa in lui. Alessandro si accorge che quella che è una piacevole esperienza condivisa con gli altri, per lui, significa di più. Quei luoghi, così belli e pieni di pace, sortiscono un fascino particolare ai suoi occhi e non solo. Da quel momento, la montagna diventa un vero e proprio pensiero fisso e Alessandro comincia a desiderare fortemente di poter lavorare tra le vette più alte d’Europa e di fare di questi posti, la sua nuova casa. Dopo il diploma di liceo scientifico, infatti, prende la grande decisione di lasciare Milano e di trasferirsi in Valle d’Aosta e realizzare quello che era il sogno della sua vita: diventare guida alpina.

Per Alessandro essere una guida alpina non è stata una semplice professione, ma una vera e propria vocazione per permettere a tutti di conoscere e apprezzare le bellezze della montagna.

Nel 2017 uno sfortunato incidente ha portato via Alessandro da questo mondo, ma il suo ricordo vive ancora in quei luoghi che tanto ha amato per tutta la sua vita e nei pensieri e nelle parole di chi lo ha conosciuto e apprezzato.