Granta Parei

Granta Parei
26 Ottobre 2015 Alessandro

Al ritorno dal mare torno con Mario e Gianna in montagna con grande voglia e serenità; l’Autunno è una stagione magica che regala grandi emozioni con i suoi colori e silenzi! Il posto è già di per se “magico” ma essere al rif. Benevolo da soli nella tranquillità più assoluta non ha prezzo.

Domani ci aspetta la Granta Parei: ceniamo presto, prepariamo lo zaino e chiacchierando “facciam” le 21, ora in cui decidiamo di andare a nanna.

Partenza alle 6:00, non fa freddo e per fortuna la prima parte di sentiero è sgombra dalla neve. Arriviamo al bivio per il “Col Goletta” e cominciamo a risalire la larga cresta che ci porterà al ghiacciaio. La neve man mano che saliamo di quota aumenta fino ai 30cm del ghiacciaio, mettiamo le ciaspole e ci dirigiamo verso la parete Ovest.

Tolte le racchette da neve calziamo i ramponi e cominciamo a salire il ripodo pendio. La neve recente non si è trasformata e quindi batto traccia, a volte anche fino alle ginocchia; il pendio per fortuna non è lungo e dopo non poche fatiche arriviamo sulla cima principale con gran soddisfazione.

Oggi siamo soli, la montagna è tutta per noi: complimenti a Gianna e Mario, “temerari, instancabili e sognatori”.

0 Commenti

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*